Pressofusione zama

In questa pagina troverai tutte le informazioni che necessiti sulla zama, sulla pressofusione e su come possiamo aiutarti a realizzare un prodotto perfetto.

Cos’è la zama e quali sono le sue caratteristiche chimiche?

La ZAMA è una lega metallica composta da zinco, alluminio, magnesio e rame presenti in quantità differenti a seconda del tipo di lega (nella tabella della pagina puoi vedere le differenze tra zama 3, 5, 8 e Beric).

Nata nel 1929, è conosciuta anche con il nome ZAMAK, derivato dall’unione delle iniziali tedesche dei metalli che la compongono (Z = zinco, A= Alluminio, MA = Magnesio, K = Rame).

Lo Zinco è il metallo dominante e si trova per una percentuale vicina al 95%. Se lo zinco fosse al 100%, il metallo sarebbe fragile e poco resistente. La presenza di altri metalli aiuta la durezza e la stabilità.

L’alluminio può variare dallo 0,8 al 27% e la sua presenza contribuisce a indurire la lega aumentando la resistenza meccanica, inibendo l’attacco elettrochimico al contatto con i metalli ferrosi e abbassando il punto di fusione della lega.

Il rame invece ne aumenta la colabilità, la durezza e la resistenza del getto.

Il magnesio aumenta le caratteristiche meccaniche, anche se diminuisce la fluidità e la percentuale di allungamento.

Ferro, Piombo, Stagno e Cadmio si trovano in percentuali bassissime e costituiscono le impurità. Come vedi nella tabella, le concentrazioni non possono superare lo 0,003%.

Punto di fusione e peso specifico

Il punto di fusione della zama varia dai 380°C ai 404°C. Una temperatura molto bassa, in confronto ad altri metalli come ad esempio l’ottone e l’alluminio. Questo permette un notevole risparmio di energia elettrica.

Il peso specifico varia dai 6,30 della zama 8, dove c’è una presenza massiccia di alluminio, ai 6,60 delle altre leghe.

In quali settori si usa la zama?

La zama è diventata un materiale molto utilizzato nell’industria odierna, specialmente per il suo uso nel settore dell’arredamento, dell’illuminotecnica, e ldella componentistica in generale.

Si possono realizzare ad esempio componenti come maniglie per porte, mobili, box doccia, rubinetteria, elettrodomestici, cerniere, valvole, chiavi e componenti per serrature, raccordi, componenti per climatizzazione, parti per motori elettrici, dissipatori di calore, cancelleria, parti per occhiali, accendini, bigiotteria, giocattoli etc..

Quali sono i vantaggi della zama?

  • Ottima resistenza agli urti
  • Ottima resa estetica grazie ai trattamenti
  • Economica rispetto ad altre leghe
  • Buona conducibilità
  • Buona lavorabilità
  • Risparmio energetico
  • Ecologica. La zama è completamente riciclabile

L’unico svantaggio della zama è che le caratteristiche meccaniche decadono a temperature superiori ai 100 gradi. E’ consigliabile quindi non utilizzarla a contatto con pezzi che raggiungano alte temperature. Ma anche più basse, per esempio sotto i -20°C, quando i valori di allungamento e resilienza diminuiscono drasticamente.

Come funziona la pressofusione

I lingotti solidi di zama vengono immessi in crogioli montati a bordo macchina che funzionano a gas o riscaldamento elettrico.

Il materiale fuso entra dentro la camera calda, così chiamata perché la camera di pressione è costantemente immersa nel metallo fuso.

Il pistone d’iniezione spinge il materiale fuso dentro lo stampo d’acciaio, progettato per resistere ad alte pressioni e temperature.

La zama riempe le cavità dello stampo e si raffredda. Dopodichè gli iniettori spingono il componente fuori dallo stampo facendolo cadere su un convogliatore.

Le cavità possono essere molto precise e con finiture molto dettagliate. Addirittura possiamo raggiungere pareti dell’ordine di 0,4 – 0,5 mm.

Cosa può fare la Scaf per te

La Scaf dispone di macchine per la micropressofusione ad alta velocità della Zama, eseguita con speciali macchine a tecnologia Dynacast e Techmire.

Disponiamo di un reparto per la produzione di piccoli particolari pressofusi ad alto contenuto tecnologico che ci ha consentito di lavorare con industrie nazionali ed estere con piena soddisfazione, sia per il grado di precisione, che per l’eliminazione di diverse operazioni di ripresa che i sistemi tradizionali non permettevano, se non a un costo notevolmente superiore.

Progettiamo stampi ad alta tecnologia in acciaio su misura per le tue esigenze

Costruiti in acciai speciali, consentono elevate produzioni, senza che si verifichino bavature o segni di usura sui pezzi.

 

 

Caratteristiche chimiche zama
Caratteristiche fisiche zama
Caratteristiche fisiche zama
Caratteristiche meccaniche zama (zama 3 e zama 5 secondo tabelle UNI 3718)
Caratteristiche meccaniche zama
Per confronto ecco le caratteristiche di altri metalli fusi
Caratteristiche meccaniche zama
Caratteristiche meccaniche zama
Caratteristiche meccaniche zama
Reparto pressofusione zama

Reparto pressofusione zama

Pezzi pressofusi zama

Pezzi pressofusi

Macchina pressofusione zama

Macchina pressofusione

Espulsione del pezzo pressofuso

Reparto pressofusione zama

Esempio prodotti finiti

Pezzi pressofusi

Azionamenti

Macchina pressofusione

Hai un prodotto da realizzare in metallo?

Ti aiutiamo dalla progettazione alla realizzazione finale.

Siamo specialisti della micropressofusione di zama e dello stampaggio a caldo.

CHIEDICI UN PREVENTIVO

Alluminio, Ottone, Zama, Ferro, Bronzo, Rame, Acciaio